Il sound eclettico degli Gnu Quartet a Celle Ligure


Per la sua prima volta nella provincia di Savona, Palco sul Mare Festival ha regalato al pubblico di Celle Ligure una serata di grande musica e suggestione sotto la luna piena.

In apertura il cantautore Cristiano Angelini accompagnato da due colonne portanti del panorama musicale genovese, il pianista Marco Spiccio e il chitarrista Matteo Nahum, ha proposto al folto pubblico presente un viaggio musicale tra i brani dell’album “L’ombra della mosca”, con arrangiamenti che seguono alla perfezione il ritmo delle parole, testi ricchi di figure retoriche e giochi di suoni.

A seguire sono saliti sul palco i Gnu Quartet, quartetto dal sound originale ed eclettico, e la loro musica virtuosa e senza preconcetti. Un esibizione molto varia, un continuo cambio di atmosfere a sorpresa, di sonorità inaspettate con un sound multiforme e altamente evocativo, frutto della commistione di generi musicali molto diversi tra loro.

La band ha suonato i brani dell’ultimo lavoro Something Gnu e alcune rivisitazioni di canzoni di De Andrè come Le acciughe fanno il pallone e Jamina. Dopo l’esibizione a Sanremo e la definitiva consacrazione al pubblico nazionale, la pubblicazione dell’album e la tournè estiva, il gruppo proseguirà la stagione invernale collaborando con artisti del calibro di Neri Marcorè e i Subsonica.